VIAGGI ARCHIVIO

*   *  
L' URLO  DI  MUNCH


Finalmente Elisa è riuscita a vedere una versione de “L'urlo” di Edvard Munch nella Galleria Nazionale di Oslo.
San Giovanni Lupatoto, 4 giugno 2017
*    *    *
GASTRONOMIA  NORVEGESE
Dopo renna e balena...
  
Anche i partner si adeguano...
Affi, 3 giugno 2017
*    *    *
ARTE  E  MUSEI:  TUTTO  IL  MONDO  E'  PAESE  !!!
Mia figlia, come da programma da me predisposto, oggi si è recata al museo Munch di Oslo per vedere l'URLO di Edvard Munch, ma non c'era: così ha emesso un urlo... I custodi hanno giustificato l'assenza per motivi di sicurezza: lo espongono soltanto periodicamente giacché lo hanno rubato due volte (e poi ritrovato).
COMMENTO. E' una vergogna: è come se ci si recasse al Louvre e non ci fosse la Gioconda... Ed io mi lamento dell'Italia...
Per fortuna domani si recherà alla Gallleria Nazionale dove c'è un'altra versione dell'URLO.
Nel frattempo i giovani si divertono cenando in un ristorante sul porto ad Aker Brygge con vista del castello di Akershus


Menu norvegese solo per gourmet internazionali (buon sangue non mente)

Bardolino, 2 giugno 2017
*    *    *
VACANZE  AD  OSLO  ED  A  BARDOLINO
C'è chi va all'estero come mia figlia, con un viaggio dall'itineriario meticolosamente preparato da me (file DOC) perché lei non ha tempo:

Vista del parlamento norvegese dalla suite Rosenberg al quinto piano del Best Western Karl Johan Hotel di Oslo
Ad Oslo non ci sono turisti italiani perché non sanno cosa si perdono (basti pensare che c'è
gente che va a Napoli e come meta principale pone Napoli sotterranea...)


e chi resta in Italia e fa il turista assieme ai turisti tedeschi (se sono in vacanza loro, sono in vancanza anch'io...):

Bardolino - Anna nella botte dell'amore...


... però anche un gelatino è dolce quasi come l'amore.


Bardolino, 1° giugno 2017
*    *    *
VACANZA  PASQUALE  A  SANREMO  -  15 aprile 2017
*     *     *
GITA  GASTRONOMICA  AD  ISOLA DELLA  SCALA (Lesso con la pearà) - 27 Novembre 2016
*     *     *
STRANEZZE  GEO-TURISTICHE
Una mia amica coetanea mi dice che a settembre andrà ad Ischia per due settimane spendendo 500 euro tutto compreso. Le faccio osservare che se andasse a gennaio/febbraio spenderebbe la metà: non ha commentato.
Il fatto curioso è che poi mi ha chiesto informazioni su eventuali escursioni nelle vicinanze. Le ho detto che poteva andare a Capri a Napoli (Certosa di San Martino, Archeologico, San Severo, Clarisse, ...) a Pompei ad Amalfi ... ed ho scoperto che non aveva mai visitato Napoli...!
COMMENTO1. Se non fosse per l'associazione anziani e le terme ... morirebbero a Caprino senza aver messo fuori il naso dal paesello...
COMMENTO2. Per fortuna che nelle scuole superiori fanno qualche gita scolastica ! - Ricordo che, cinquantacinque anni fa in terza media, ho fatto con il preside Eraldo Cugge una gita di due settimane a Roma e provincia di Napoli...
Sanremo, 3 aprile 2015
*     *     *
NEGRAR  -  VILLA  RIZZARDI  -  GIARDINO  DI  POJEGA


Negrar - Villa Rizzardi - Giardino di Pojega


Negrar - Villa Rizzardi - Anna


Negrar - Villa Rizzardi - Fontanella


Negrar - Villa Rizzardi - Vale nella barchessa


Negrar - Villa Rizzardi - Barchesse

    
Negrar - Villa Rizzardi - Giardino di Pojega - Anna nel viale dei carpini e dei cipressi.


Negrar - Giardino di Pojega - Vale nel viale dei cipressi


Negrar - Villa Rizzardi - Anna

    
Negrar - Villa Rizzardi - Anna e Vale


Negrar - Villa Rizzardi - Fontana - Anna - Nicchia intonacata di stalattiti


Negrar - Villa Rizzardi - Vale in nicchia intonacata di stalattiti.


Negrar - Villa Rizzardi - Palco verde - Anna


Negrar - Villa Rizzardi - Anna in Teatro verde


Negrar - Villa Rizzardi - Teatro verde


Negrar - Villa Rizzardi - Belvedere - Anna


Negrar - Villa Rizzardi - Anna nel tempietto.


Negrar - Villa Rizzardi - Vale sul bordo della fontana


Negrar - Villa Rizzardi - Giardino di Pojega

La villa è senza arredamento (viene affittata soltanto per celebrazioni), mentre il giardino (in gran parte all'italiana) è ben curato. Vale la pena fare una passeggiata in un parco di oltre cinque ettari.

Negrar, 10 giugno 2012

*    *    *

ONEGLIA  bis

Martedì 22 maggio 2012 erano attraccati nel porto di Oneglia cinque superpanfili battenti bandiera delle Isole Cayman.

Yacht ad Oneglia


Bandiera Cayman

COMMENTO. Siamo sicuri che i panfili siano di proprietà di caymanesi ? (Gli abitanti delle Isole Cayman sono circa quarantaquattromila.)
Garda, 27 maggio 2012
*    *    *
IMPERIA


Porto Maurizio. Valex in corso T. Roosevelt

  
Porto di Oneglia. Anna al ristorante.


Porto di Oneglia

Lunedì 21 maggio ore 20:30 Bari
Lunedì 21 maggio ore 21:50 Villafranca di Verona
Lunedì 21 maggio ore 22:30 Caprino Veronese
Martedì 22 maggio ore 02:30 Schlafen
Martedì 22 maggio ore 05:30 Wachen
Martedì 22 maggio ore 10:00 Imperia
Martedì 22 maggio ore 16:00 quasi non arrivo a Sanremo.

Oneglia (Im), 22 maggio 2012
*    *    *
IN  GIRO  PER  SANREMO

Sanremo chiesa evangelica luterana        Sanremo pista ciclabile Anna
Sanremo, 6 aprile 2012  -  Concerto per oboe, organo e pianoforte in chiesa evangelica luterana  -  Anna, pista ciclabile

Sanremo villa Nobel poster, Anna     Sanremo studio Alfred Nobel - Valentino
Sanremo, 7 aprile 2012  -  Anna in villa Nobel e Valex nello studio di Alfred Nobel

Sanremo villa Nobel giardino - Anna     Sanremo giardino inferiore villa Ormond  -  Anna
Sanremo, 7 aprile 2012  -  Anna nel giardino di villa Nobel Sanremo e nel giardino inferiore di villa Ormond

Sanremo villa Ormond - Valentino, getto peso
Sanremo, 7 aprile 2012 - Valentino ai piedi del ficus dei giardini di villa Ormond dove 50 anni fa, durante l'ora di educazione fisica, lanciava il peso

P.S. Il prof. esigeva chiamarlo "getto" del peso

Sanremo, 7 aprile 2012

*    *    *
IN  GIRO  PER  BORDIGHERA

Bordighera_Anna_Glicine     Bordighera_Villa_Regina_Margherita     Bordighera_Villa_Regina_Margherita
Bordighera, Anna glicine via Regina Margherita  -  Anna e Valex entrata villa Regina Margherita

Bordighera_Villa_Regina_Margherita     Bordighera_Villa_Regina_Margherita     Bordighera_Villa_Regina_Margherita
Bordighera, villa regina Margherita. Anna con arazzo, ceramiche di Minghetti e salotto

Bordighera_Villa_Regina_Margherita     Bordighera_Villa_Regina_Margherita     Bordighera_Villa_Regina_Margherita
Bordighera, villa regina Margherita. Anna con letto-divano, letto-alcova, studio-scrivania

Bordighera, villa regina Margherita     Bordighera, villa regina Margherita
Bordighera, villa regina Margherita. Sala da pranzo e terrazza lato nord

Bordighera, villa regina Margherita     Bordighera, villa regina Margherita    
Bordighera, villa regina Margherita. Quadro santa Caterina nella cappella. Valentino in salone e terrazza lato sud.

Bordighera_Passeggiata_mare     Bordighera_Passeggiata_Mare
Bordighera. Anna e Valex sulla passeggiata mare.

La villa dove la regina Margherita di Savoia trascorse gli ultimi anni della propria vita, conserva poche vestigia reali (solo il bagno ed il letto), tutto il resto fa parte della pregiata collezione di Angelo GuidoTerruzzi. L'edificio, costruito dall'architetto Luigi Broggi, ha tutte le finestre schermate nella parte inferiore da vetrate colorate che impediscono dall'esterno di vedere (anche con il binocolo) coloro i quali risiedono all'interno. La terrazza sembra interrata in una trincea ed effettivamente la regina stava al riparo da possibili attacchi sferrati da attentatori anche da lontano. Sono convinto che la regina sia rimasta sconvolta dall'uccisione dell'imperatrice d'Austria (Elisabetta Amalia Eugenia di Wittelsbach nota come principessa Sissi) nel 1898 e da suo marito Umberto I nel 1900 per mano di anarchici italiani (Luigi Lucheni e Gaetano Bresci) e che temesse per la propria vita.

Bordighera, 8 aprile 2012
*    *    *
IN  GIRO  PER  NIZZA

Nice Place Masséna      Nice Palais Lascaris      Nice Palais Lascaris
Nice - Valex in Place Masséna  -  Palais Lascaris: farmacia ed Anna davanti arazzo con Cleopatra ed aspide

Nice Palais Lascaris     Nice Palais Lascaris     Nice Palais Lascaris scarabatola
Nice Palais Lascaris - Camera da letto, clavicythérium e vetrina scarabatola

Nice Palais Lascaris     Nice Palais Lascaris     Nice Palais Lascaris
Nice Palais Lascaris - Cappella, decorazione soffitto e piano XVIII sec.

Nice Les Etoiles      Nice Seraphin Torrin      Nice stilita
Nice Avenue Jean Médecin - Anna all'Etoile, lapide a ricordo del sacrificio di Seraphin Torrin e Valex con "stiliti"

Nice (France), 9 aprile 2012
*    *    *
FRATTA  POLESINE
     
Fratta Polesine  -  Anna e Valentino nel giardino di villa Balladoro

    
Fratta Polesine  -  Museo archeologico: monili ed urna cineraria dalla necropoli di Gazzo Veronese con corredo femminile.


Fratta Polesine  -  Museo archeologico: reperti vari e frammento aureo disco solare.


Fratta Polesine  -  Valex fra le ville Grimani Molin Avezzù Pignatelli (sullo sfondo) e Balladoro (a destra)


Fratta Polesine  -  Lapide con busto di Giacomo Matteotti (Fratta Polesine 22.5.1885 - Roma 10.6.1924) posta nella piazza a lui dedicata.

Fratta Polesine, 18 marzo 2012
*    *    *
PARFUMS  DE  GRASSE

Grasse (France), 2 gennaio 2012  -  Anna e la venditrice di profumi
P.S. Non ho usato l'Autostrada dei Fiori e non ho fatto rifornimento in Italia (a Nizza ho pagato il gasolio euro 1,362 al litro).
Grasse (France), 2 gennaio 2012
*    *    *
SUSHI
   
Nice (F), Anna e Valentino in un ristorantino giapponese (non è male ed è economico).
Nice (France), 2 gennaio 2012
*    *    *
Giocatore: Pattone Giancarlo
5 Gennaio 2009

Giancarlo Pattone

Nato il 04/01/1947 a Sanremo (Imperia)

Ruolo: attaccante, poi mezzapunta. Altezza: – cm. Peso: – kg.

Stagione

Squadra

Categoria

Pres.

Reti

1965/1966

Sanremese

D

 

-

1966/1967

Sanremese

D

 

-

1967/1968

Argentina Arma

Promoz.

 

13

1968/1969

Sanremese

D

 

-

1969/1970

Inattivo (servizio militare)

1970/1971

Argentina Arma

Promoz.

 

21

1971/1972

Argentina Arma

Eccell.

 

1972/1973

Carlin’s Boys

1a Categ.

 

27

1973/1974

Carlin’s Boys

1a Categ.

 

1974/1975

Carlin’s Boys

1a Categ.

 

1975/1976

Carlin’s Boys

1a Categ.

 

 

Note: Pattone ha fatto tutta la trafila del settore giovanile, dove si è distinto come bomber prolifico. Ha partecipato al Torneo Internazionale Carlin’s Boys 1966. Da quando è entrato nel giro della prima squadra della Sanremese, Pattone ha raccolto una decina di presenze, distinguendosi per lo più nel campionato riserve (una trentina di reti messe a segno) e Berretti. A causa del lavoro, ha terminato la carriera anzitempo.


N.B. Notizia tratta da Sanrepedia ! Il mondo biancoazzurro.


Sanremo, 3 agosto 2009


*   *   *
*   *
*